Cannabis Legale a prezzi imbattibili

Fino a 20g omaggio su ordini >90€

A partire da 1,19€/g

Consegna Gratis x ordini>20€

Ricette cannabis: ecco come fare il pesto di marijuana light in casa

ricette marijuana light

Indice

Il pesto è una delle delizie della cucina italiana. Lo amiamo in tutte le sue varianti, sia fresco e profumato nella versione genovese che deciso e saporito nella sua espressione siciliana. Ma avete mai pensato di realizzarne una versione alla canapa light? Noi sì e il connubio tra i sapori tradizionali del basilico e quelli più esotici e particolari della cannabis è sensazionale. Per questo oggi ci siamo attrezzati e abbiamo provato diverse ricette, per portarvi quella perfetta per fare un buonissimo pesto alla marijuana light.

Olio di marijuana light o foglie tritate per le nostre ricette?

Se avete mai spulciato tra i blog che parlano di cucina alla cannabis saprete già che esistono due linee di pensiero sulla preparazione del pesto alla marijuana light. Come per quasi tutte le ricette con la cannabis, infatti, c’è una grande differenza se si cucinano direttamente le foglie della canapa o se si usano le infiorescenze infuse nell’olio. Nel primo caso, si assorbono i principi attivi in maniera più lieve ma si ottengono anche tutti i sali minerali contenuti nella pianta; nel secondo, la decarbossilazione e la successiva infusione garantiscono un prodotto più concentrato e dal gusto più intenso.

Non c’è una via più giusta per preparare il nostro pesto, ma noi propendiamo per l’infusione in olio. Questo perché le foglie di canapa fresche possiedono un sapore leggermente amaro, che si risolve solo bollendole prima di utilizzarle. Cosa che, però, riduce l’apporto nutritivo delle foglie, diminuendo anche l’effetto dei principi attivi.

Per questo motivo, noi preferiamo la variante con l’olio alla cannabis, che sarà quindi la protagonista della nostra ricetta. Se però siete curiosi e volete provare anche l’altra versione, vi basterà sostituire il basilico fresco con le foglie di marijuana e l’olio di cannabis con un comune olio d’oliva. Il resto degli ingredienti rimarrà invariato.

Detto questo, ecco la nostra ricetta:

Cucina alla cannabis: la ricetta del pesto alla marijuana light

Ingredienti

  • 100ml di olio di oliva alla Cannabis
  • 50g di foglie di basilico fresco
  • 20gr di pinoli
  • 40gr di Parmigiano o Grana tritato
  • 15 gr di Pecorino stagionato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pizzico di sale

Preparazione: Come fare l’olio alla cannabis

Il punto centrale della nostra ricetta del pesto alla marijuana light è senz’altro l’olio. È questo, infatti, a contenere tutti i nostri principi attivi, e sarà lui a dare carattere al nostro pesto. Per la spiegazione della sua preparazione vi rimandiamo al nostro articolo sul Sushi alla cannabis, dove abbiamo illustrato con cura tutti i passaggi. Il pesto alla genovese si sposa molto bene con l’olio d’oliva, ma se avete preparato il vostro olio con un’altro seme non preoccupatevi, vi verrà comune un pesto gustoso e dal carattere originale!

Come preparare il pesto

Pulite le foglie di basilico fresco a mano con un panno morbido (non lavatele sotto il getto diretto o si rovineranno). Ponete lo spicchio d’aglio sbucciato nel mortaio, aggiungete il sale e pesate. In alternativa, potete usare un mixer e cominciare a tritare. Andate avanti finché l’aglio non si è ridotto in crema. Ora aggiungete le foglie di basilico con un altro pizzico di sale per aiutarvi a frantumarne le fibre. Schiacciate con cura anche il basilico (o frullate) finché non vedrete uscire un liquido verde brillante. Quindi aggiungete i pinoli e tritate ancora.

Aggiungete il Parmigiano e il Pecorino e mescolate per amalgamare la salsa cremosa che avete ottenuto. Ora è il momento di aggiungere il nostro olio alla cannabis! Versatelo a filo, avendo cura di mescolare il pesto per favorire l’amalgama. Continuate finché, mescolando, non avrete ottenuto una salsa morbida e omogenea.

Et voilà, il nostro pesto alla marijuana light è pronto! Potete assaporare questa ricetta alla cannabis con una pasta realizzata con farina di canapa, per ottenere il perfetto bilanciamento del gusto. Una volta scolata, versate la pasta in un recipiente con il pesto sul fondo, girate e spolverate con un po’ di Parmigiano. In alternativa, anche la pasta di grano sarà un buon abbinamento, e potrete usare il vostro pesto come base per un sacco di altre ricette.

Il trucco è far viaggiare la fantasia e sbizzarrirsi per creare ricette alla marijuana light sempre nuove!

Potrebbe Interessarti anche:

tagliare hashish
Estratti e resine

Hashish tagliato, come riconoscerlo

Come riconoscere l’hashish tagliato Come fare a riconoscere se l’hashish è stato contaminato? Quali pratiche seguire e tutto quello che c’è da sapere in questo articolo

Leggi di più »
Jamaica weed
Approfondimenti e notizie

Jamaica Ganja, cosa sapere

Ganja in Jamaica, tutto quello che c’è da sapere Anche se non ne è, tecnicamente, il paese d’origine, Jamaica e Ganja vengono considerate strettamente collegate.

Leggi di più »

-33% SU AMNESIA IDROPONICA

Usa il codice sconto IDRO33 per avere il 33% di sconto!