Cannabis Legale a prezzi imbattibili

Marijuana: ecco quali sono le qualità più famose di tutti i tempi

Indice

Sono veramente tantissime le qualità di marijuana ad oggi disponibili ma ce ne sono alcune che sono passate alla storia come le più famose. Ognuno di noi ha la sua preferita o quantomeno una “top 5” per gusto, concentrazione di cannabinoidi e quant’altro. Ma se è vero che ognuno ha un palato differente, ci sono altre caratteristiche che hanno portato queste varietà a guadagnarsi lo status di leggenda.

Perchè queste qualità di marijuana sono famose?

il feedback del consumatore non è l’unico dei fattori in questa equazione: la tecnologia a disposizione, la facilità di coltivazione e la resa del prodotto hanno contribuito in modo rilevante. La sperimentazione nel campo degli incroci ha aiutato parecchio nell’inquadrare e combinare i punti di forza delle diverse genetiche.Parliamo quindi delle cinque qualità più popolari e le caratteristiche che le contraddistinguono.

Super Skunkcannabis light

Anche chi non ha mai visto un’infiorescenza di cannabis ha probabilmente sentito parlare di questa varietà. Figlia della Skunk #1, la Super Skunk nasce dagli esperimenti condotti nel corso degli anni 80′ e ne eredita la facilità di coltivazione. Nel corso del decennio precedente le varietà sudamericane erano già molto popolari negli Stati Uniti, in particolare la Acapulco Gold e la Colombian Gold. E’ un periodo di innovazione non solo per gli incroci, la tecnica “sensimilia” permetteva di rendere la produzione più efficiente. L’uomo chiave per lo sviluppo della super skunk è David Paul Watson, conosciuto in Olanda come Sam Selezny e successivamente soprannominato “Skunk Man”. Grazie al suo contributo diverse innovazioni vengono “tramandate” oltre oceano, allo stesso tempo portando ad Amsterdam una delle varietà più popolari di sempre e conquistando il primo posto in occasione della Cannabis Cup del 1988.

Molti apprezzano la super skunk per l’intensità degli effetti dovuta alla concentrazione di THC relativamente superiore alla media. Le cime risultano compatte e attraversate da venature arancio/rossastre, i tricomi che le ricoprono spesso superano in lunghezza la cima stessa. Come il nome suggerisce, l’aroma è pungente: alcuni gli attribuiscono un odore simile all’ammoniaca, altri trovano note fruttate e agrumate.

L’intensa sensazione corporea procurata dalla Super Skunk è spesso accompagnata da momenti di contemplazione o euforia. Gli effetti rilassanti e sedativi sono spesso utilizzati in campo terapeutico per alleviare emicrania o crampi muscolari.

La versione light di Weweed è un’ibrida 75% sativa e 25% indica dall’alto contenuto di CBD dal gusto tradizionale e fruttato, quasi balsamico.

Purple Hazecanapa legale

Non ha bisogno di presentazioni. Oltre ad essere una delle più diffuse negli Stati Uniti degli anni ’70, ha acquistato notorietà grazie al brano omonimo scritto e interpretato da Jimi Hendrix nel 1967. Si ipotizza che le sue origini siano da cercare tra le varietà conosciute come Alaskan thunderfuck, Old man purple Acapulco gold, altri la riconducono a un’incrocio tra l’originaria Haze e una indica non ben precisata. E’ una delle prime varietà ibride diventata poi genitrice di molte altre fino ai giorni nostri. Le note distorte della chitarra di Hendrix non sono l’unica prerogativa che l’ha resa popolare. E’ infatti conosciuta per un’altra peculiarità: il colore violastro da cui deriva il nome. Si è poi scoperto che questa colorazione è frutto di un difetto nella procedura di conservazione.

Le cime di purple haze raggiungono una taglia media e hanno una forma che ricorda le picche: più larga alla base e pressoché appuntita al vertice. Il volume del fiore è composto per una buona percentuale dai pistilli ed è cosparso dai tricomi che creano una copertura fitta. Questa caratteristica, oltre all’abbondante presenza di resina, crea dei riflessi che danno brillantezza al colore arancio delle cime.

E’ una cannabis dal profumo fresco, pungente e speziato che rivela note vagamente acidule un momento dopo. Il fumo risulta compatto e di facile inalazione. Una prerogativa molto popolare è la sensazione di high procurata dalla purple haze: essendo predominante sativa, gli effetti arrivano dritti in testa. Alcuni riscontrano una sensazione di leggera pressione sulle tempie, seguita da un rapido processo di associazione di idee. Alcuni lo considerano un “piano di pensiero superiore” che spesso genera la classica circostanza in cui certe idee o concetti risultano estremamente più interessanti e brillanti di quanto sarebbero da sobri.

Anche la purple haze è presente in versione light sull’ e-shop di Weweed. Questa cannabis totalmente biologica e OGM-free conserva le stesse caratteristiche ma con un alto contenuto di CBD.

Amnesia

Questa qualità di marijuana è decisamente una delle più famose, tanto da guadagnarsi un posto nella top 25 di High Times. Nasce dall’incrocio di Bubblegum e Super Silver Haze in California ad opera di Skunkman. Si tratta anche in questo caso di una genetica che ha collezionato diversi premi tra cui il primo posto nella Cannabis Cup del 2004 e la Sativa Cup del 2012. E’ tutt’ora una delle cannabis più richieste nei coffee shop di Amsterdam.

Le cime di Amnesia hanno un peculiare odore molto intenso e pervasivo. Il tappeto di tricomi che le avvolge crea un vestito luccicante dai riflessi argentati che insieme alla colorazione arancio chiaro le danno l’aspetto di una succulenta pepita. L’impatto è altrettanto piacevole al gusto: la dolcezza si combina alle note agrumate e leggermente piccanti.

Come si può immaginare il nome non è casuale. Alcuni infatti riscontrano un parziale offuscamento della memoria a breve termine, in genere rimpiazzato dal piacevole high procurato. Viene spesso descritto come un’iniezione di energia che migliora il morale, seguita da un leggero formicolio corporeo. Per questi motivi viene spesso impiegata in campo terapeutico da persone con problemi di stress o ansia.

Weweed ha perfezionato la sua Amnesia #3 attraverso l’evoluzione delle due generazioni precedenti. E’ stata condotta una scrupolosa selezione che portasse a un fenotipo dal tasso di CBD altissimo. Amnesia #3 viene coltivata indoor con standard qualitativi di eccellenza, è un prodotto biologico e completamente OGM-free.

Afghan Cheesecannabis lighe

Nata dall’incrocio tra Skunk #1 e Afghani, la Afghan Cheese vede le sue origini alla fine degli anni ’80. Questa volta non c’è lo zampino di Skunk Man ma sono invece i grower britannici ad aver sperimentato per primi con questo incrocio. Nel creare un ibrido tra queste due genetiche particolarmente stabili e resistenti, puntavano ad ottenere una pianta che potesse essere coltivata su diversi tipi di terreno. Il risultato è una pianta con un ciclo produttivo veloce e dalla fioritura generosa. La peculiarità probabilmente più curiosa è appunto questo insolito odore simile al cheddar, da cui il nome.

La Afghan Cheese produce fiori allungati e ricchi di resina. La struttura compatta è attraversata da dettagli arancio/rossastri che contrastano con il verde scuro.

Gli aromi provenienti da queste cime non si limitano a ciò che le da il nome, si possono apprezzare profumi freschi e pungenti che ricordano erbe di campo. Allo stesso modo, il gusto è tutt’altro che banale: note affumicate accompagnano la base acidula, creando una combinazione molto caratteristica e riconoscibile.

Pur essendo di percentuale predominante indica, si dice che gli effetti siano piuttosto veloci a manifestarsi. I primi effetti sono infatti quelli caratteristici di una sativa: euforia, miglioramento dell’umore, creatività. Segue in genere l’aumento dell’appetito e un intenso effetto sedativo – tipico dell’indica – spesso risultante nel cosiddetto couch-lock. La pervasiva sensazione di rilassatezza su tutto il corpo è un elemento ricercato per chi soffre di dolori cronici e insonnia.

L’Afghan Cheese di Weweed è il diretto corrispettivo ad alto contenuto di CBD. Una cannabis light coltivata secondo tecniche eco-friendly di ultima generazione che conserva le qualità della leggendaria sorella. Presto di nuovo disponibile sullo cannabis shop di Prodotti-cannabis.it!

Orange Bud

Nasce dall’incrocio di due ceppi di Skunk meno conosciuti. Gli esperimenti condotti dalla seed bank olandese Dutch Passion hanno dato vita a questa varietà, presto divenuta una delle qualità di marijuana più famose negli anni ’80. Come il nome suggerisce, ha una colorazione arancio acceso. Questa peculiarità le ha fatto da biglietto da visita, rendendola riconoscibile e favorendo la diffusione dei suoi apprezzatori.

Produce cime compatte di media grandezza molto ricche di resina. Sfoggia un fitto manto di tricomi che generano dettagli dall’arancio brillante a tonalità rossastre tendenti al rame. I colori brillanti non sono l’unico aspetto che affascina gli appassionati, la Orange Bud ha un gusto particolare e caratteristico: mentre in primo piano sentiamo il gusto agrumato, note speziate lo rinforzano e lo rendono complesso. Troviamo sentori di cannella e chiodi di garofano oltre al tipico sapore della Skunk. E’ un gusto molto avvolgente e pervasivo, degno di una cannabis leggendaria.

Pur avendo una concentrazione di THC relativamente bassa, gli effetti della Orange Bud si manifestano subito. Come un’energy drink, procura voglia di fare e creatività, stimola l’intuizione e migliora l’umore. Alcuni lo considerano lo stato di high perfetto per sbrigare faccende lasciate in sospeso. Questo effetto “rivitalizzante” è utile a chi soffre di stress, depressione, ansia e bipolarismo.

La Orange Bud è presente nel catalogo Weweed in versione light. Frutto delle più moderne tecniche di coltivazione indoor, ogni pianta gode dell’attenzione dei nostri esperti. Una delle qualità di marijuana più famose di sempre ma in formato light.

Potrebbe Interessarti anche:

tagliare hashish
Estratti e resine

Hashish tagliato, come riconoscerlo

Come riconoscere l’hashish tagliato Come fare a riconoscere se l’hashish è stato contaminato? Quali pratiche seguire e tutto quello che c’è da sapere in questo articolo

Leggi di più »
Jamaica weed
Approfondimenti e notizie

Jamaica Ganja, cosa sapere

Ganja in Jamaica, tutto quello che c’è da sapere Anche se non ne è, tecnicamente, il paese d’origine, Jamaica e Ganja vengono considerate strettamente collegate.

Leggi di più »