Cannabis Legale a prezzi imbattibili

Jamaica Ganja, cosa sapere

Jamaica weed

Indice

Ganja in Jamaica, tutto quello che c’è da sapere

Anche se non ne è, tecnicamente, il paese d’origine, Jamaica e Ganja vengono considerate strettamente collegate. Alcuni parlano della cannabis jamaica, o marijuana Jamaica (Jamaica weed o Jamaica cannabis per gli anglofoni) riferendosi alle varietà più diffuse di Cosa ha generato questo fortissimo legame? La risposta, come sempre, è interessante e per nulla banale.

Storia della Jamaica e la cannabis

Sebbene siamo tipicamente abituati a considerare come inscindibili le storie di Jamaica e ganja, in realtà questo connubio è relativamente recente.

La marijuana in Jamaica è stata introdotta solo circa cinquecento anni fa, ma andiamo con ordine.

La Jamaica come comunità ha origine nella preistoria. Chiamata precisamente Xaymaca, tale nome verrà poi adottato e corrotto dagli spagnoli, che la conquisteranno assieme al resto dei caraibi intorno ai primi anni del 1500.

Ma come ben sappiamo gli spagnoli erano interessati principalmente a oro e argento, e si specializzavano nello sfruttare le popolazioni autoctone. Sotto la loro dominazione quindi la Jamaica venne sfruttata nei suoi giacimenti minerari, con l’agricoltura relegata a semplice strumento di sussistenza. Di ganja quindi non ce n’era manco l’ombra.

Per vedere l’arrivo della cannabis in Jamaica bisognerà quindi aspettare più di un secolo, quando entrano in scena gli inglesi.

Dopo parecchie battaglie infatti i britannici conquisteranno la regione, e inizieranno a sfruttarla secondo i loro usi.

E il metodo inglese si concentrava sullo sfruttamento agricolo e sull’utilizzo di schiavi importati dall’africa attraverso la terribile tratta degli schiavi.

Ed ecco che, portata dagli schiavi sia come pianta che come cultura, la marijuana arriva finalmente in Jamaica.

E, nel melting pot costituito dai discendenti degli schiavi liberati o ribelli che diventerà poi la Jamaica, emergerà anche una religione strettamente connessa alla cannabis: il Rastafarianesimo.

Jamaica e rastafarianesimo

cannabis jamaica

Il Rastafari è una religione, o meglio uno stile di vita, relativamente recente, essendo nato poco prima della seconda guerra mondiale.

E ha la sua origine nel vecchio mondo, in Etiopia in particolare. Come mai quindi se ne parla quasi sempre in relazione alla Jamaica?

La risposta è da ricercarsi nello stupefacente successo che il Rastafari ha riscosso nella popolazione Jamaicana. Sebbene infatti nel resto del mondo il Rastafari sia sempre stato quasi ignorato, considerato semplicemente come una delle tante religioni minori, in Jamaica marijuana e Rastafari sono diventate icone.

A partire dal dopoguerra infatti la religione ebbe una vera e propria esplosione di seguaci. In un primo momento il governo abbe una reazione ostile, se non addirittura repressiva, ma col tempo anch’esso si convertì, tanto da invitare ufficialmente il fondatore stesso del movimento, Haile Selaisse, nella capitale.

In certo senso quindi, è come se la Jamaica avesse adottato il Rastafari, rubandolo al suo paese d’origine.

Ma dato che la cannabis è un elemento importantissimo nel Rastafari, come è vista, istituzionalmente, in Jamaica?

La marijuana è legale in Giamaica?

Quando la ganja è stata introdotta in Jamaica non era ovviamente illegale anzi. In quei tempi la coltivazione della cannabis era florida e perfino incentivata dal governo, per via di tutti gli svariati usi che si possono fare della pianta.

Poi, col tempo, anche in Jamaica la cannabis subì lo stesso destino comune a tanti altri paesi, e venne criminalizzata sempre di più.

Fino a raggiungere un picco di rigidità intorno agli anni sessanta, quando il governo utilizzò la lotta contro la cannabis come scusa per reprimere le parti più povere e ribelli della popolazione.

La marijuana ora in Jamaica

jamaica cannabis

Attualmente, il possesso di cannabis è tecnicamente illegale in Jamaica, ma diventa un reato solo se le quantità superano i 60 grammi.

E non solo, ci sono numerose categorie per le quali il possesso e il consumo è comunque tollerato.

Ad esempio, l’utilizzo medico è ovviamente permesso. Ma anche i turisti con regolare prescrizione possono gustarsi le varietà più esotiche senza problemi.

O ancora, i Rastafari, per i quali il consumo di marijuana è legale in Jamaica.

Quindi, anche se in superficie il governo Jamaicano considera la cannabis come illegale, è al contempo abbastanza saggio da fornire ai suoi cittadini tutta una serie di scappatoie per non essere costretti a rinnegare le proprie radici.

Potrebbe Interessarti anche:

praga marijuana
Approfondimenti e notizie

Coffee Shop Praga: ci sono?

Esistono dei coffee shop a Praga? E cosa dice la legge a riguardo in Repubblica Ceca? Ecco tutto quello che serve sapere. A Praga, senza

Leggi di più »

PROVA I PRODOTTI WEWEED

SOLO PER OGGI CON IL 50% DI SCONTO

USA IL CODICE PAPAFRANCESCODINOSAURO

22.000 clienti soddisfatti!

✅Paga con carta o in contrassegno ✅Spedizione express in 48h ✅Live chat dalle 9 alle 18

SOLO PER OGGI

NON LASCIARTI SCAPPARTE QUESTA OCCASIONE UNICA!
CONTINUA SULLO SHOP
marijuana-legale-weweed-logo.svg

Weweed Marijuana Legale

Per accedere al sito devi essere maggiorenne

-48% SU TUTTE LE CONFEZIONI ≥50Gr -sOLO PER IL WEEKEND!!!

USA IL CODICE SCONTO: SONOGIORGIA