Haze: tutto sulla varietà di cannabis più mistica di sempre

Staff WeWeed

haze
Indice

Introduzione

Hai sentito parlare di Haze e ti sei chiesto cosa vuol dire? Se la risposta è sì, sei nel posto giusto! In questo articolo dettagliato, esploreremo tutto quello che c’è da sapere sul questa genetica leggendaria, la sua storia affascinante e le sue uniche caratteristiche.

Potrebbe piacerti anche >>> White Widow: come e perché questo strain è passato alla storia

Cosa vuol dire Haze?

Il nome Haze” evoca immediatamente un’aura di mistero e fascino. In meteorologia indica un fenomeno atmosferico caratterizzato da particelle sospese nell’aria che danno luogo a una visibilità ridotta. Questa parola è stata adottata per descrivere questo particolare ceppo di cannabis, suggerendo sottilmente l’effetto nebbioso, quasi etereo che produce sullo stato mentale.

cosa vuol dire haze?

Non solo rappresenta il tipo di esperienza psicoattiva che puoi aspettarti ma allude anche alla complessità degli aromi e dei sapori che la caratterizzano. In un certo senso, il nome cattura perfettamente l’essenza multi-dimensionale del ceppo. Un mix di percezioni sensoriali avvolgenti e una nebbia di sensazioni che oscillano tra l’euforia e la riflessione profonda.

Con il tempo “Haze” è diventato un termine ombrello che include una vasta gamma di varietà Sativa-dominanti. Queste varietà sono note per il loro potente effetto cerebrale, aromi distintivi che possono variare dal dolce al terroso e un periodo di fioritura notevolmente lungo.

Che caratteristiche ha una genetica di Cannabis Haze?

La genetica Haze è notoriamente una delle più riconoscibili nel mondo della cannabis e per buoni motivi. Ecco alcune delle caratteristiche principali che la distinguono:

Struttura della pianta

Le piante tendono ad essere alte e snelle, con lunghe ramificazioni. La struttura aerea e aperta della pianta la rende ideale per la coltivazione indoor dove l’aria può circolare liberamente, riducendo il rischio di muffa e altri problemi.

Periodo di fioritura

Una delle prime cose che i coltivatori notano è il suo periodo di fioritura prolungato. La pianta può impiegare tra 10 e 14 settimane per completare il suo ciclo di fioritura, molto più lungo rispetto ad altri ceppi di cannabis. Questo può essere un svantaggio per chi cerca un ritorno rapido ma l’attesa è spesso ripagata da un prodotto di alta qualità.

Profilo di terpeni

Il profilo terpenico è spesso descritto come complesso e vario. Gli aromi possono spaziare dal dolce e fruttato al terroso e speziato. Questa variazione è una delle ragioni per cui è così popolare; ce n’è letteralmente una per tutti i gusti!

Potenza e effetti

Le varietà di Haze sono conosciute per il loro alto contenuto di THC che spesso supera il 20%. Gli effetti sono generalmente euforizzanti, energizzanti e possono avere proprietà psicoattive marcate. Alcune varietà, tuttavia, sono state incrociate con ceppi ad alto contenuto di CBD per creare varietà più bilanciate.

Versatilità di coltivazione

Nonostante il periodo di fioritura lungo e la struttura alta, la Haze è relativamente facile da coltivare.
È resistente a molti comuni parassiti e malattie della cannabis e le sue ramificazioni lunghe la rendono ideale per tecniche come la “Screen of Green” (SCROG).

Rendimento

In termini di rendimento è uno strain generalmente generoso, specialmente se coltivato in condizioni ottimali. Il lungo periodo di fioritura si traduce spesso in fiori più densi e in maggior quantità. Che tu sia un coltivatore esperto o un consumatore alla ricerca di qualcosa di nuovo, la Haze offre qualcosa che pochi altri ceppi possono eguagliare.

Origine e storia

Se dovessimo tracciare la genealogia della cannabis, la famiglia Haze rappresenterebbe una delle stirpi più misteriose e affascinanti. La sua storia inizia nella California della fine degli anni ’60 e primi ’70, un periodo e un luogo che hanno segnato un punto di svolta nella cultura della cannabis.

Frutto dell’ingegno di coltivatori visionari, questo ceppo unico è nato dall’incrocio di varietà Sativa provenienti da diverse parti del mondo come la Thailandia, la Colombia e il Sud Africa. Ogni varietà parentale ha contribuito con qualcosa di speciale: dai toni fruttati delle Sativa tailandesi alla potenza delle varietà sudamericane.

Ma la storia non si ferma qui. Con il suo debutto, la Haze ha guadagnato rapidamente notorietà per il suo effetto euforizzante e stimolante, diventando presto il ceppo preferito di musicisti, artisti e pensatori creativi.

Negli anni successivi è diventata una sorta di “madre fondatrice” per una nuova generazione di varietà Sativa-dominanti. Col passare del tempo è stata utilizzata per creare innumerevoli ibridi, ciascuno con le proprie sfumature di sapore e effetti.

Oggi la sua eredità continua a vivere, non solo nei dispensari e nei menù delle coffee shop ma anche nel DNA di alcuni dei ceppi più popolari e riconoscibili sul mercato. La sua influenza si estende ben oltre la California, raggiungendo coltivatori e consumatori di cannabis in ogni angolo del globo.

Varietà di Haze: Un mondo da esplorare

La Haze ha dato vita a un’intera gamma di variazioni che vanno ben oltre l’originale.

Super Silver Haze

Questa varietà è probabilmente una delle più conosciute nel mercato della cannabis. Vincitrice di numerosi Cannabis Cup, la Super Silver è apprezzata per il suo elevato contenuto di THC e i suoi effetti energizzanti.

Lemon Haze

Se ami gli agrumi, questa è la varietà per te. La Lemon è famosa per il suo aroma di limone e i suoi effetti rilassanti ma energizzanti.

Haze Berry

È un ceppo ibrido popolare che combina la genetica della Blueberry con quella della classica Haze. Questa varietà è conosciuta per il suo profilo aromatico complesso che mescola note dolci e fruttate con sfumature speziate e terrose.

Amnesia Haze

Non lasciarti ingannare dal nome, questa variazione è tutt’altro che dimenticabile. Con effetti potenti e un periodo di fioritura relativamente breve, l’Amnesia è una delle varietà più popolari in Europa.

Purple Haze

Ispirata forse dalla canzone di Jimi Hendrix, questa varietà si distingue per i suoi bellissimi boccioli viola e gli effetti euforizzanti.

Strawberry Haze

Per gli amanti della frutta, la Strawberry offre un aroma dolce e fruttato. Gli effetti sono generalmente rilassanti, rendendola una scelta popolare per l’uso serale.

Santa Marta Haze

La Santa Marta è una varietà Sativa che prende il nome dalla Sierra Nevada di Santa Marta, una catena montuosa situata in Colombia. Questo ceppo è noto per la sua potenza elevata, spesso con alti livelli di THC che possono superare il 20%.

Mango Haze

Come suggerisce il nome, offre un sapore tropicale di mango e ha effetti che possono variare dal rilassante al moderatamente stimolante.

Chocolate Haze

Come suggerisce il nome, questa varietà offre un bouquet di aromi che combinano note di cioccolato con sfumature terrose e speziate. L’esperienza che ne deriva è principalmente cerebrale, caratterizzata da una sensazione di euforia e di aumento della creatività.

In realtà, la lista potrebbe continuare ancora poiché nuove varianti continuano a emergere. Ogni varietà ha le sue peculiarità in termini di effetti, tempo di fioritura e profilo aromatico.

Come scegliere lo strain giusto per te

Con una vasta gamma di varianti disponibili, la scelta del ceppo di cannabis che fa per te può sembrare un compito arduo. La chiave è conoscere cosa stai cercando.

Se desideri un effetto principalmente cerebrale e stimolante opta per una varietà con dominanza Sativa. Al contrario, se cerchi un’esperienza più rilassante e calmante una varietà con una maggiore percentuale di Indica potrebbe essere la scelta giusta.

Oltre agli effetti, tieni in considerazione anche il profilo aromatico. Alcune varianti offrono note dolci e fruttate mentre altre hanno sfumature più terrose o speziate.

Infine, non dimenticare di considerare il contenuto di THC e CBD, soprattutto se hai esigenze mediche specifiche.

Informarsi e sperimentare sono fondamentali per trovare il ceppo che meglio si adatta alle tue necessità.

Jimi Hendrix e la leggenda della Purple Haze

Non possiamo non menzionare il leggendario Jimi Hendrix e la sua iconica canzone “Purple Haze”. Anche se la canzone non parla esplicitamente di cannabis, l’atmosfera psichedelica che evoca ha fatto sì che molti la associassero al ceppo di cannabis Purple.

Sebbene non ci siano prove concrete che il ceppo sia stato nominato in onore di Hendrix, la canzone e la varietà di cannabis sono entrambi simboli duraturi della controcultura e dell’esplorazione psichedelica.

Conclusioni

La Haze continua a dominare il mondo della cannabis per una ragione. La sua combinazione unica di effetti psicoattivi, aromi distintivi e interessante background storico la rende una varietà che merita attenzione e esplorazione. Buon divertimento!

Ooops

Sei un ribelle… Bravo! 😀

Ringrazia il tuo spirito ribelle, ti sei appena aggiudicato un codice sconto del 15%!!

Utilizza il codice –> sonounribelle <– per ricevere il 15% di sconto su tutti i prodotti WeWeed

<3

logo weweed

Weweed Marijuana Legale

Per accedere al sito devi essere maggiorenne

PROVA GLI STRAIN PREMIUM:

LE SELEZIONI D’ALTA GAMMA WEWEED!