Cannabis Legale a prezzi imbattibili

Tabacco da rollare: come scegliere il migliore

tabacco migliore per rollare

Indice

Qual è il miglior tabacco da rollare: una guida

Il tabacco ha avuto da sempre una notevole importanza per l’umanità. Dai calumet dei nativi Americani, alle sigarette prodotte industrialmente. Ma per chi ama rollarsi personalmente le sue sigarette, esiste il tabacco da rollare, nelle sue molteplici varietà.

Andiamo a vederne qualcuna.

Miglior tabacco da rollare: secco o umido

Partiamo dalle basi, ovvero la quantità d’acqua presente nel tabacco da rollare.

Ad una prima occhiata potrebbe sembrare una differenza di poco conto, ma in realtà si tratta di una caratteristica estremamente importante.

L’umidità del tabacco da rollare infatti determinerà tantissime qualità della sigaretta risultante, anche prima di accenderla.

Infatti, un tabacco da rollare umido tenderà a un poco di più a rimanere assieme, e non sfaldarsi troppo quando viene manipolato. D’altra parte invece, un tabacco da rollare secco rimarrà più “sabbioso” e tenderà ad avere granelli più piccoli, e a sfaldarsi più facilmente.

Ma non è che l’inizio. L’umidità del tabacco da rollare è un parametro importante anche nel processo di combustione, e come prevedibile un tabacco più umido brucerà più lentamente e con un calore basso e costante. Un tabacco secco invece, brucerà molto facilmente e con fiammate vivaci e rapide.

tabacco da rollare
È difficile distinguerlo senza toccarlo, ma questo tabacco da rollare ha l’aria di essere tendente al secco.

Come fare quindi a scegliere la tipologia di tabacco più buono?

p.s.: hai mai pensato alla cannabis light come sostituto del tabacco? Dai uno sguardo qui sotto e facci un pensierino!

Come scegliere il tabacco da rollare

Come spesso capita, la prima cosa da fare quando si ragiona sulla miglior tipologia di tabacco da rollare, è farsi un’idea di quelli che sono i propri gusti.

Il miglior tabacco cambia infatti a seconda dello stile di fumata preferito.

A chi preferisce fumate più lente e “meditative” risulterà più adatto un tabacco umido, che brucia più lentamente. Ma di contro bisognerà fare attenzione che la brace rimanga, seppur sopita, attiva, dato che vista la temperatura mediamente più bassa sarà più facile che si spenga.

Specularmente, chi preferisce fumate rapide e roventi si troverà meglio con un tabacco da rollare secco, che ben si presta a tirate intense e permette di rollare sigarette “fast”, che durano appena qualche minuto. In questo caso, il rischio di spegnimento non sussiste, ma c’è quello che, se lasciata a sé stessa, la sigaretta si fumi praticamente da sola.

E nel caso che il tabacco non sia il componente saliente della sigaretta, ma sia la base su cui innestare qualche altro aroma, come la marijuana light o l’hashish?

Miglior tabacco per marijuana light e hashish

Se pensiamo al tabacco da rollare come base, o eccipiente, tutte le considerazioni precedenti rimangono valide. Ma se ne aggiungono di altre.

L’umidità del tabacco, così come la sua intensità aromatica, sono molto importanti per rollare una sigaretta (o canna, o joint) perfetta.

Le possibili interazioni sono tantissime, ed elencarle risulterebbe lungo e noioso. Possiamo però fare qualche esempio interessante.

Un tabacco umido infatti, si sposerà probabilmente meglio con dell’hashish, dato che la combustione più lenta riuscirà a dissolvere più gradualmente i granelli di resina, permettendo così il dispiegamento dell’intera gamma aromatica. Va comunque tenuto conto che molti tabacchi umidi sono anche leggermente aromatizzati, e queste note potrebbero confliggere con quelle dell’hashish.

L’hashish, qui rollato come la classica anima cilindrica, si sposa bene con del tabacco umido.

La marijuana light invece si presta forse meglio all’abbinamento con un tabacco tendente al secco. Le infiorescenze mantengono infatti un poco di umidità, e il tabacco da rollare secco solitamente bilancia il mix risultante perché brucia senza difficoltà e con costanza. Anche in questo caso, è importante che il tabacco non sovrasti l’aroma della marijuana light, ma le proporzioni cambiano in base ai tipi di tabacco, di marijuana light, e soprattutto, alle preferenze.

Esistono alternative

E se non volessimo utilizzare il tabacco?

Esistono tante alternative, un esempio è la Sceletium Tortuosum, una pianta medicinale conosciuta per i suoi effetti rilassanti.

Ma anche la lavanda, o il rosmarino, possono essere rollati e fumati senza particolari difficoltà, purché siano ben essiccati.

Perfino il luppolo, o infine, uno dei più famosi sostituti per la marijuana: la salvia.

Il problema principale di queste alternative è la difficoltà della loro combustione. Nulla di insormontabile però, per chi è appassionato e particolarmente curioso.

Potrebbe Interessarti anche:

PROVA I PRODOTTI WEWEED

SOLO PER OGGI CON IL 50% DI SCONTO

USA IL CODICE PAPAFRANCESCODINOSAURO

22.000 clienti soddisfatti!

✅Paga con carta o in contrassegno ✅Spedizione express in 48h ✅Live chat dalle 9 alle 18

SOLO PER OGGI

NON LASCIARTI SCAPPARTE QUESTA OCCASIONE UNICA!
CONTINUA SULLO SHOP
marijuana-legale-weweed-logo.svg

Weweed Marijuana Legale

Per accedere al sito devi essere maggiorenne

-45% SU TUTTE LE CONFEZIONI ≥50Gr scade oggi!

USA IL CODICE SCONTO: RUBYRUBACUORI