Cannabis Legale a prezzi imbattibili

Fino a 20g omaggio su ordini >90€

A partire da 1,19€/g

Consegna Gratis x ordini>20€

Terpeni, cosa sono e caratteristiche

cannabis terpeni

Indice

Terpeni: cosa sono, caratteristiche ed altre cose da sapere

I terpeni sono l’origine del sapore e del profumo dei fiori di marijuana, e potrebbero influenzare gli effetti di ogni varietà di cannabis sul cervello.

Questi idrocarburi aromatici sono prodotti a livello dei tricomi, microscopiche strutture piliformi della pianta di canapa. I tricomi si occupano anche della produzione di THC e CBD, per approfondire l’argomento puoi leggere di più sul nostro blog sulla cannabis. È possibile quindi che queste molecole organiche influenzino la funzione del THC e della CBD a livello cerebrale? Scopriamolo insieme nel resto dell’articolo!

 

Cosa sono i terpeni e dove si trovano

I terpeni sono molecole organiche note come idrocarburi aromatici. Conferiscono alla cannabis il sapore e il profumo caratteristico che varia a seconda dello strain. Queste molecole compongono gli oli aromatici che danno alla marijuana il gusto terroso, fruttato, agrumato o di menta. Sono la parte della marijuana che la rende più dolce o aspra e che possono fare la differenza nel momento in cui decidiamo di acquistare canapa light.

Raramente parlando di cannabis si sente parlare dei terpeni. L’attenzione è spesso incentrata sul THC e sul CBD, ma solo di recente si è scoperto che i terpeni svolgono un ruolo importante sugli effetti della canapa sul nostro sistema endocannabinoide.

Le piante producono terpeni a scopo riproduttivo per attirare insetti impollinatori e per allontanare insetti nocivi. Una pianta di cannabis nell’arco della sua vita non produrrà sempre lo stesso tipo di terpeni, l’aroma della cannabis varia a seconda del clima, del suolo, dei fertilizzanti e dall’età della pianta.

 

Terpeni: tipologie

Facciamo una breve lista dei terpeni più comuni presenti nella marijuana, con una breve descrizione dei loro effetti:

  • Mircene:
    è il terpene più comune nella cannabis, si trova anche nel luppolo. Ha un aroma simile a quello dei Chiodi di Garofano. Ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e analgesiche. Produce un effeto sedativo e rilassante e aumenta gli effetti psicoattivi del THC;
  • Limonene:
    Ha un forte odore di agrumi e ha proprietà antimicotiche, antibatteriche e antiossidanti. Questo terpene può facilmente superare la barriera emato-encefalica e aiuta a aumentare la concentrazione mentale. Alcuni farmaci che curano i sintomi della depressione e dell’ansia utilizzano il limonene. Inoltre è un ottimo repellente naturale per insetti nocivi.
  • Linalolo:
    Ha un odore floreale e un gusto leggermente piccante. Il suo effetto è calmante e si usa per questo nel curare i sintomi dell’ansia e della depressione.
  • Beta-Cariofillene:
    Ha un sapore piccante che ricorda le spezie come il pepe nero, è un antinfiammatorio e un analgesico locale.
  • Pinene:
    Ha un aroma che richiama il profumo dei pini e degli abeti, ha proprietà antinfiammatorie e antisettiche locali. È anche un ottimo espettorante, ed esercita un effetto di dilatazione dei bronchi. Alcune ricerche dimostrano che il pinene influenza positivamente al memoria.

Come abbiamo visto ci sono tanti diversi terpeni nella cannabis, ognuno con le sue peculiarità, ognuno con i suoi effetti sul nostro organismo. La scienza ci mette davanti sempre più criteri per imperare a scegliere e usare al meglio le piante curative che ci circondano. Speriamo presto di conoscere di più su queste molecole ancora troppo poco famose!

Isolamento dei terpeni nella canapa

L’isolamento dei terpeni è usato nel mondo scientifico per  cercare di creare nuovi trattamenti per coloro che non vogliono ricorrere ai prodotti farmaceutici sintetici. Anche nel mondo della cannabis commerciale però è scattata la mania del terpene! Tramite l’isolamento e l’estrazione, i terpeni, infatti, si possono reiniettare in oli e concentrati neutri per creare nuove combinazioni di sapori e aromi secondo i gusti del brand. Non esiste una modalità di estrazione standard e le tecniche sono ancora poco capaci di ottenere un isolamento 100% di soli terpeni, che hanno di per se una struttura volatile e debole.

Solitamente le estrazioni sono di due tipi. Estrazione senza solventi che avvengono per distillazione a vapore o per idrodistillazione, ed  estrazioni con solventi, come butano, anidride carbonica (CO2), etanolo o propano ed attraverso l’evaporazione sottovuoto. Chiaramente è meglio optare per un buon fiore sano con i terpeni al loro posto, piuttosto che cercare un concentrato coi terpeni aggiunti!

 

Come agiscono i terpeni

Da recenti studi sembra che terpeni e cannabinoidi lavorino in sinergia. Questo può essere osservato nel fatto che due strain differenti pur possedendo lo stesso tasso di THC e CBD possano dare effetti molto diversi. La ricerca trova la causa nei diversi terpeni che le due piante producono.

Come lavorano insieme terpeni e pricipi attivi?

Sappiamo che THC e CBD interagiscono con il sistema endocannabinoide. Si è scoperto che i terpeni influiscono sulla quantità di THC e CBD che entra in contatto con il sistema nervoso. In più si è dimostrato che i terpeni influenzano direttamente i neurotrasmettitori e sarebbero in grado di farci rilassare o agitare modificando i nostri livelli d’umore. L’effetto ovviamente varia a seconda della tipologia del terpene.

cannabis terpeni

Terpeni: effetti

Abbiamo visto che i terpeni interagiscono con i principi attivi e influiscono sull’intensità della percezione dei cannabinoidi da parte del sistema nervoso. Sia dal punto di vista dell’esperienza psichica che sensoriale (aromi, sapori, gusti). Gli effetti variano da terpene a terpene ed in base alle proporzioni dei vari valori terpenici, ad ogni modo la ricerca scientifica ha scoperto notevoli proprietà benefiche.

Ad esempio il linalolo, presente anche nella lavanda ha un’azione rilassante e ansiolitica, anticonvulsivante e antinfiammatoria. Secondo alcuni scienziati, questa molecola volatile ridurrebbe l’infiammazione polmonare derivante dal vizio del fumo e rinforzerebbe il sistema immunitario.
L’umulene, terpene presente anche in  coriandolo e luppolo, ha proprietà antibatteriche e antiinfiammatorie e – per questo – è impiegata da tempo anche nella medicina tradizionale cinese per combattere proprio le infiammazioni. In generale sono stati riscontrati diversi effetti benefici, terpene per terpene, e molto è ancora in fase di sperimentazione.

Importanza dei terpeni

Grazie a queste proprietà i terpeni sono ora al centro della ricerca e dello sviluppo dell’industria della cannabis, non solo per gli intenditori alla ricerca di nuovi sapori coinvolgenti, ma anche per i consumatori che desiderano massimizzare gli effetti della marijuana. Dal punto di vista terapeutico questo vuol dire massimizzare gli effetti del CBD tramite l’ausilio dei terpeni.

Capire come funzionano i terpeni apre una porta per la ricerca medica di utilizzo dei cannabinoidi. Conoscendo i terpeni presenti nella marijuana sarà possibile anche conoscerne gli effetti prima dell’utilizzo. Un ottimo vantaggio.

 

Sono legali i terpeni?

Sono contenuti in tante pinte e in linea di massima sono legali in tutto il monto. Però se si tratta di terpeni di cannabis la situazione potrebbe cambiare. un estratto terpenico puro non è stupefacente quindi non incorre in problemi legali. Se si tratta invece di composti terpenici o oli essenziali terpeni ci misti con cannabinoidi, allora bisognerà valutare il tasso di thc presente nel composto, e non dovrà superare lo 0,5% in Italia e lo 0,2% nel resto d’Europa

Potrebbe Interessarti anche:

tagliare hashish
Estratti e resine

Hashish tagliato, come riconoscerlo

Come riconoscere l’hashish tagliato Come fare a riconoscere se l’hashish è stato contaminato? Quali pratiche seguire e tutto quello che c’è da sapere in questo articolo

Leggi di più »
Jamaica weed
Approfondimenti e notizie

Jamaica Ganja, cosa sapere

Ganja in Jamaica, tutto quello che c’è da sapere Anche se non ne è, tecnicamente, il paese d’origine, Jamaica e Ganja vengono considerate strettamente collegate.

Leggi di più »

-33% SU AMNESIA IDROPONICA

Usa il codice sconto IDRO33 per avere il 33% di sconto!