Cannabis Legale a prezzi imbattibili

Fino a 20g omaggio su ordini >90€

A partire da 1,19€/g

Consegna Gratis x ordini>20€

CBD cani e gatti: come usare l’olio al CBD per gli amici a quattro zampe.

olio cbd cani gatti

Indice

Per chi ha animali è interessante scoprire cosa può fare l’olio di CBD per cani e gatti. Come noi, i nostri piccoli amici possono godere dei suoi benefici.

Se non sai cosa può fare per te l’olio di CBD, leggi questo articolo sui benefici che questo olio particolare ha sul nostro corpo!

Il sistema endocannabinoide e l’olio di CBD per cani e gatti

Come l’uomo, anche i cani e i gatti possono trarre grandi benefici dall’utilizzo di questo prezioso olio di CBD. Bisogna, prima di tutto, chiarire una cosa: l’olio di CBD non è psicoattivo. Questo significa che non da nessuno degli effetti sballanti della cannabis sativa (con THC). Infatti ha come principio attivo il CBD della cannabis legale. Questa molecola è in grado di collaborare con il sistema endocannabinoide portando grandi benefici all’organismo non solo umano, ma anche a quello dei cani e dei gatti.

L’olio di CBD viene estratto esclusivamente da piante di canapa legale con alta concentrazione di cannabidiolo (CBD) e un bassissimo tasso di THC (sotto il 0,5%). Questo lo rende perfetto come integratore da aggiungere a cure già esistenti sotto controllo del veterinario, o come integratore nella vita quotidiana per migliorare le condizioni fisiche dei nostri amici a quattro zampe.

Cosa può fare l’olio di CBD per cani e gatti?

Il cannabidiolo (CBD) è una molecola che interagisce con il sistema nervoso ed è in grado di alleviare condizioni negative come:

  • disturbi d’ansia (ad esempio il cane piange quando viene lasciato solo a casa)
  • altri disturbi del comportamento
  • dolori (anche cronici)
  • infiammazioni

L’azione del CBD coinvolge il sistema endocannabinoide che influenza a sua volta la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, la temperatura corporea, i livelli di glucosio, di potassio, di sodio, il pH e il transito gastrointestinale. Per questa sua azione ad alto spettro può essere usato in caso di disturbi molto diversi tra loro.

Se abbiamo in casa un animale che soffre di dolori cronici l’uso di olio di CBD agisce come antidolorifico naturale. Mentre se il nostro piccolo amico soffre d’ansia e disturbi del comportamento il cannabidiolo sarà in grado di rilassarlo aiutandolo ad affrontare con più serenità le situazioni normali che gli inducono stress.

Bisogna sempre ricordare che l’olio di CBD non è una panacea in grado di curare o cambiare i comportamenti sbagliati dei nostri piccoli amici. Si tratta di un aiuto importante da dare loro in una fase di transizione per renderla più fluida e indolore.

olio CBD cani e gatti

L’olio di CBD come integratore

L’olio di CBD può essere utilizzato come integratore giornaliero. I benefici saranno sia psicologici che fisiologici. Infatti il cannabidiolo può essere usato per prevenire l’insorgere di infiammazioni e potenziare il sistema immunitario. In caso di pressione bassa e altri problemi cardiocircolatori somministrare l’olio di CBD solo se sotto controllo del veterinario.

Quanto è sicuro questo principio attivo?

Il CBD ha dimostrato di essere sicuro sia in vitro che in vivo (in primo luogo sull’uomo). Durante gli studi non sono state osservate modificazioni avverse delle funzioni psicomotorie e psicologiche e non sono emersi effetti tossici sui soggetti.

L’olio di CBD interagisce indirettamente con i recettori CB1 e CB2 del sistema endocannabinoide, producendo i suoi effetti benefici per tutto l’organismo, aiutando a gestire il dolore, riducendo le infiammazioni e aiutando nella neutralizzazione dei radicali liberi nel DNA cellulare. Inoltre il cannabidiolo è in grado di alleviare i sintomi dell’ansia, e di sostenere le normali funzioni del cervello e del cuore. Per questo può essere tranquillamente usato come integratore giornaliero o come sostegno ulteriore nel trattamento di alcune patologie.

Come si somministra l’olio di CBD?

L’olio di CBD si somministra per via orale. Può essere inserito nella cavità orale del cane o del gatto direttamente, oppure in modo più semplice e meno invasivo mischiato con il normale cibo del piccolo amico. Le dosi variano a seconda del peso, della razza e delle patologie dell’amico a quattro zampe. Generalmente si consigliano 2 gocce ogni 5 Kg, ma suggeriamo in ogni caso di monitorare il piccolo amico e valutare se ridurre o aumentare la dose nel tempo, affidandovi magari al vostro esperto di fiducia.

Ricordate sempre che anche se si tratta di un olio naturale e sicuro, ha effetti importanti sull’organismo del gatto e del cane, per questo se si esagera si può andare in contro al sovradosaggio con effetti poco piacevoli. Come ogni integratore deve essere utilizzato con coscienza.

I nostri oli di CBD estratti dalla cannabis light sono attentamente selezionati e sono perfetti sia per l’uomo che per i suoi amici a quattro zampe. La nostra canapa legale BIO è coltivata senza uso di pesticidi e con metodologie Eco-friendly. Questo ci permette di garantire la produzione di olio di CBD purissimo e di alta qualità. Visita lo shop per scoprire di più!

 

Potrebbe Interessarti anche:

tagliare hashish
Estratti e resine

Hashish tagliato, come riconoscerlo

Come riconoscere l’hashish tagliato Come fare a riconoscere se l’hashish è stato contaminato? Quali pratiche seguire e tutto quello che c’è da sapere in questo articolo

Leggi di più »
Jamaica weed
Approfondimenti e notizie

Jamaica Ganja, cosa sapere

Ganja in Jamaica, tutto quello che c’è da sapere Anche se non ne è, tecnicamente, il paese d’origine, Jamaica e Ganja vengono considerate strettamente collegate.

Leggi di più »

-33% SU AMNESIA IDROPONICA

Usa il codice sconto IDRO33 per avere il 33% di sconto!